Il carrello è vuoto.

Città di Malta da visitare

mdina
mosta malta
valletta tour | laela malta
valletta malta
Villaggi

Malta è stata definita un museo all’aria aperta per tutta la storia che si respira nelle sue città.

Valletta

Dopo il Grande Assedio del 1565, i Cavalieri decisero di mettere mano a un progetto ambizioso ossia la costruzione di Valletta, la cosiddetta 'città costruita da gentiluomini per gentiluomini'. Papa Pio IV inviò il suo ingegnere, Francesco Laparelli, per costruire la città sia come fortezza per difendere la cristianità sia come un capolavoro culturale. Un esempio unico del Barocco, Valletta è stato designata città patrimonio dell'umanità e nel 2018 Capitale Europea della Cultura.

Al giorno d'oggi Valletta è considerata un ottimo esempio di moderna urbanistica. Progettato su un sistema a griglia, ormai comune negli Stati Uniti, la città è stata attentamente pianificata per ospitare acqua e servizi igienici e per consentire la circolazione dell'aria. La maggior parte dei paesi e città si sono evoluti nel corso dei secoli, ma Valletta, al contrario, è stata una delle prime città europee ad essere costruite interamente su un nuovo sito.

Oggi rappresenta una delle principali attrazioni turistiche di Malta con i pittoreschi bistrot e wine bar negli antichi palazzi dei Cavalieri, le splendide viste sul Grand Harbour, la maestosa Co-Cattedrale di San Giovanni, i bastioni imponenti e un tesoro di dipinti inestimabili che raggiunge il suo apice con le due opere del Caravaggio. Da non perdere: Cinema 5D, Upper-Lower Barakka Garden, Valletta Waterfront e molto altro…  

Cospicua, Vittoriosa, Senglea

Le Tre Città offrono uno spaccato interessante e autentico della storia di Malta. Possono essere considerate a buon diritto la culla della cultura maltese, visto che Vittoriosa, Senglea e Cospicua hanno fornito una casa e fortezza a quasi tutti i popoli che si insediarono sulle isole.

Le loro bocche di porto sono state in uso fin dai tempi dei Fenici e, come prima sede dei Cavalieri di San Giovanni, le Tre Città ospitano palazzi, chiese, fortezze e bastioni più antichi e maestosi di quelli di Valletta.

Da non perdere la festa annuale della candele di Birgu, quando la cittadina è illuminata da migliaia di candele che creano un’atmosfera da favola.

Mdina

La storia di Mdina risale a più di 4000 anni fa. Secondo la tradizione fu qui che nel 60 d.C. l'apostolo San Paolo ha vissuto dopo essere naufragato sulle isole. E' l’antica capitale nonché la città fortificata tra le più rappresentative d'Europa. Insieme alla vicina Rabat, ha avuto un ruolo fondamentale nel passato di Malta.

Denominata "la città silenziosa", Mdina è affascinante da visitare per la sua atmosfera senza tempo e per i suoi tesori culturali e religiosi. Ha avuto diversi nomi e titoli a seconda dei suoi governanti e del suo ruolo, ma il suo nome medievale che la descrive meglio è 'Citta' Notabile'. Ha ospitato - e ospita tuttora -  le famiglie nobili di Malta; alcune sono discendenti dei normanni, siciliani e feudatari spagnoli che hanno fatto di Mdina la loro casa dal 12° secolo in poi. Con gli imponenti palazzi che fiancheggiano le sue strade strette e ombreggiate, Mdina è uno dei migliori esempi in Europa di un'antica città murata e straordinaria nel suo mix di architettura medievale e barocca.

Visitate la Roman House (Villa romana), le Catacombe, St. Paul's Grotto (la grotta di S. Paolo), oltre alle numerose chiese e ai bellissimi monasteri. Dopo una passeggiata al tramonto, sedete ai tavolini dei bistrot, sorseggiando del buon vino maltese… Scopritela così.

Mosta

Mosta si trova nel cuore di Malta, lungo la grande faglia che corre da est a ovest attraversando l'isola.

Il nome del paese deriva dall'arabo 'Musta', che significa "il centro". In epoca medievale era un piccolo villaggio, che ha cominciato a svilupparsi alla fine del 17° secolo, dopo il Grande Assedio. Oggi è una città mercato. Al centro si trova una magnifica chiesa a cupola (completato nel 1860), la "Mosta Rotunda", che ha la terza più grande cupola in Europa. E' stato costruita dall'architetto maltese George de Vasse, su ispirazione del Pantheon di Roma. Durante la Seconda Guerra Mondiale, la Chiesa è stata colpita in pieno da una bomba tedesca durante la messa. La bomba ha trafitto la cupola, ma non è esplosa. Questo evento è ormai considerato come miracoloso: in sacrestia si può vedere una replica della bomba di 200kg. La costruzione della chiesa fu rivoluzionaria per l'epoca: il Mosta Rotunda fu costruita sopra una vecchia chiesa, che fu demolita solo all'ultimo.

Nei dintorni di Mosta sono stati scoperti resti preistorici, come le catacombe sotto Fort Mosta e tombe dell'età del bronzo. Mosta si trova anche sulle Victoria Lines, le fortificazioni inglesi costruite lungo la grande faglia.

 Bellissime sono le  cerimonie religiose e le feste popolari con i famosi fuochi d’artificio maltesi.

St Julian’s, Sliema e Bugibba

St. Julian's è oggi un importante centro residenziale e turistico, e sede di alcuni dei più innovativi hotel di Malta. Ora è un'estensione di Sliema, ma St. Julian's nasce come un piccolo porto di pescatori tra Spinola e Balluta Bay. Oggi, con Paceville, rappresenta il cuore notturno dell'isola dove trovano posto numerosi club, casinò, ristoranti per tutte le tasche, caffè e bar.

La pittoresca Spinola Bay è ancora utilizzata oggi dai pescatori, le cui tradizionali barche ondeggiano a due passi dai ristoranti. La baia è particolarmente attraente di notte e romantica per una cena all'aperto. L'elegante Palazzo Spinola, costruito nel 1658 da un cavaliere italiano, Giovanni Spinola, è il punto di riferimento storico sulla baia. Un altro bel palazzo con splendida vista sul mare è Villa Dragonara, ora un casinò, sul promontorio della Baia di St. George.

Continuando la passeggiata da Spinola Spinola Bay e Balluta Bay si arriva a Sliema, la cittadina diventata la meta dello shopping e luogo di partenza dei maggiori tour in barca intorno alle isole maltesi. Imperdibile una passeggiata a Tigné Point (con visita nel grande centro commerciale The Point) con una delle più belle viste su Valletta, per concludere con un pranzo nei ristoranti della vicina Ta Xbiex. 

Insieme a Sliema e  St. Julian's, anche Bugibba si è ritagliata un ruolo di tutto rispetto nella vita notturna e del divertimento di Malta. Molti negozi, bar, ristoranti e la discoteca di Cafè del Mar popolano l'area.

Clicca qui per chiedere informazioni e prenotare la tua escursione preferita!

 

Richiedi maggiori informazioni: Contattaci